OL3 logo

La Progettazione Integrata è un approccio metodologico per realizzare progetti con elevato livello di sostenibilità evitando o riducendo possibili extra costi.

La Progettazione Integrata richiede differenti competenze che a partire dallo studio di strategie per l’intero progetto, si specializzano attraverso livelli di dettaglio sempre più definiti per realizzare soluzioni ottimizzate che vedono il coinvolgimento di tutti gli “attori” in una: PROGETTAZIONE COORDINATA.

Ad esempio se si fa una similitudine tra un edificio ed un organismo, appare evidente come le interazioni delle varie parti si influenzano tra loro determinandone le singole scelte. Un proficuo feedback tra progettista, operatori e tecnici è sintomo di un processo edilizio evoluto all’interno dell’impresa commerciale.

Parole chiave

• Collaborazione e partecipazione
• Identificazione di strategie realistiche per il progetto
• Consenso su obiettivi di progetto, tempistica e benchmark
• Multidisciplinarietà
• Sostenibilità economica, sociale ed ambientale
• Trasmissibilità dall’esperienza

Confronto tra approccio convenzionale e “integrato”

Approccio convenzionale
• È di tipo lineare con i soggetti coinvolti nella progettazione che non lavorano in sinergia ma in sequenza
• Il risultato finale è difficilmente prevedibile

Approccio integrato
• È di tipo sinergico con i soggetti coinvolti attivi sin dalle prime fasi progettuali
• Il risultato finale è sotto controllo attraverso feedback e costante analisi dei dati

Il percorso della progettazione integrata

1. Obiettivi condivisi dalla progettazione alla pianificazione dei sistemi fino alla costruzione dei componenti.
2. Formazione di un team operativo, integrato e multidisciplinare, dove progettisti e stakeholder (committente e impresa) insieme valutano le diverse fasi del processo:
• Qualità della vita
• Flessibilità
• Efficienza
• Sostenibilità
• Costi
• Produttività
• Creatività